Supporto tecnico NON ufficiale per
Indiana Jones and the Fate of Atlantis

Dosbox
(Tutti i windows, Linux)

Digitate "atlantis s" e tutto filerà liscio, con musiche AdLib ed effetti digitalizzati Soundblaster (potete anche digitare "atlantis a", rinunciando agli effetti Soundblaster, ma non ne vedrei il motivo). "atlantis r" invece per il sonoro Roland, ma ricordate che Dosbox trasferisce le musiche Roland al sintetizzatore di Windows (solitamente General Midi) senza "traduzioni simultanee", quindi la resa sonora avviando con "atlantis r" sarà quasi inascoltabile.
La versione cd necessita della regolazione della scheda audio tramite il programma di setup, ma stranamente ne tiene conto solo per gli effetti sonori e le voci, non per la musica, che continua ad essere controllata con i comandi su menzionati. Ottimo il funzionamento della versione cd, molto simile ai risultati di ScummVM, che però rimane più fluido, veloce e versatile. Dalla versione 0.58 Dosbox supporta anche la visualizzazione in alta risoluzione con antialiasing di tutta la grafica: l'occhio ci guadagna....

ScummVM
(Tutti i Windows, Linux, Mac, Pocket PC)

Funzionamento ottimo praticamente a 360°. Considerando che potete anche godervi il gioco con il "graphic smoothing" (che aumenta la risoluzione con routine particolari), questa è la soluzione che vi consiglio caldamente. Fa girare alla grande sia la versione floppy che quella cd. C'è solo un piccolo bug: non è possibile gestire le scazzottate tramite tastiera, ma comunque il controllo via mouse è ottimo, quindi il problema è relativo.
A partire dalla versione 0.5.0 di ScummVm, potete anche miscelare le musiche in General Midi (convertite da Roland) con gli effetti Soundblaster/AdLib: niente più quindi scelte e dilemmi tra musica ed effetti.